crepis.bienCrepis biennis L.

Radichiella dei prati

 medicago.lupulinaMedicago lupulina L.

Erba medica lupulina; Trifoglio selvatico

 nardus.strictaNardus stricta L.

Cervino

 

 

 

 

 

 

Giau, 14.08.2003:

nardus.stricta.giau.14.8.03

 

nardus.stricta.giau.14.8.03b

 

nardus.stricta.giau.14.8.03c

 

Passo Duran

 

nardus.stricta-duran

Inflorescenza cilindrica oppure ovale, più lunga che larga Foglie, almeno le basali, con lamina ovato-cuoriforme, 1,1-2 volte più lunga che larga; corolla incurvata prima dell'antesi Corolla bianca, gialla o screziata di azzurro Ph.spicatum*
Corolla violaceo-nerastra, raramente azzurra Ph.ovatum
Foglie con lamina lanceolata a lineare 3-20 volte più lunga che larga (eccezionalmente 1-2 foglie ridotte o con lamina ovata, le altre lanceolate o lineari); corolla diritta prima dell'antesi Foglie glabre; le basali con lamina generalmente troncata Ph.zahlbruckneri *
Foglie pubescenti; le basali con lamina generalmente cuoriforme Ph.betonicifolium
Inflorescenza sferica oppure più larga che lunga Foglie radicali con un picciuolo ben distino dalla lamina, che ha base acuta, troncata o cuoriforme Brattee alla base dell'inflorescenza, lineari Ph.scheuchzeri
Brattee alla base dell'inflorescenza, triangolari, lanceolate oppure ovali (lunghe 1,2-3 volte la larghezza) Fusti di 4-7(20) cm; brattee triangolari, 1,2-1,5 volte più lunghe che larghe, dentate Ph.sieberi *
Fusti di 20-50 cm; brattee lanceolate, circa 3 volte più lunghe che larghe, intere o dentellate Ph.orbiculare *
Foglie radicali più o meno lineari o spatolate, progressivamente ristrette alla base, senza un picciuolo ben differenziato Foglie spatolate 3-4(8) volte più lunghe che larghe, arrotondate all'apice; pianta minuscola (1-4, raramente 10 cm) Ph.globulariifolium
Foglie lineari, 10-60 volte più lunghe che larghe, generalmente acute; piante maggiori Ph.hemisphaericum*

 nigritella miniataNigritella miniata (Cratz) Janchen

Nigritella rossa

 linum.catharticumLinum catharticum L.

Lino purgativo

 epilobium.montanumEpilobium montanum L.

Garofanino di montagna

 myosotis.decumbens eMyosotis decumbens Host

Nontiscordardimé dei torrenti

 gentiana.kochianaGruppo di Gentiana acaulis

 trif.montTrifolium montanum L.

Trifoglio montano

Fusto erbaceo con coste evidenti; stipole bel sviluppate; antere violette S.ebulus
Fusto legnoso, più o meno cilindrico; stipole ridotte o nulle; antere gialle Inflorescenza ombrelliforme, più o meno appiattita; rami con midollo bianco; drupe nere S.nigra
Inflorescenza a pannocchia ovale eretta; rami con midollo bruno-giallastro; drupe rosse S.racemosa
Petali spatolati; siliquetta appuntita alle due estremità con stilo persistente di 0,5-1 mm H.alpina*
Petali obcuneati; siliquetta arrotondata all'apice senza stilo evidente H.brevicaulis

 

 

-subsp alpina H.alpina subsp. alpina
-subsp austroalpina H.alpina subsp. austroalpina
-brevicaulis H.brevicaulis

 armo.rust1Armoracia rusticana Gaertner, Meyer et Scherb.

Sin.: A. lapathifolia Gilib.; Nasturtium armoracia (L.) Fries; Cochlearia armoracia L.; Cochlearia armoracia L.)

Cren, Barbaforte, Rafano {Crén}

 

 

 

 

 

Coi, 27.06.2005

armo.rust.coi-27.6.05a

 

armo.rust.coi-27.6.05b

 

Coi, Giugno, 2002:

armo.rust.coi-giu02

 

Pianaz, 18.07.2007:

armo.rust.pianaz-18.7.07a

 

 

 sil.dioSilene dioica (L.) Clairv.

Silene dioica

Sin.: Lychnis dioica L.; Melandryum dioicum Sch. et Th.; M. rubrum Garke; M.silvestre Schkuhr; M. diurnum Fries

Il genere Platanthera comprende due specie molto simili che possono produrre ibridi.

 P.bifolia*P.chlorantha
Logge dell'antera (è la caratteristica distintiva) Ravvicinate e parallele Discoste e divergenti alla base
Sperone Filiforme e attenuato all’apice Clavato verso l’apice
Fiori Bianchi; talvolta il labello è leggermente verdognolo alla base I fiori sono più decisamente verdognoli
Ambiente e altitudine Più frequente nei boschi di aghifolie; piano collinare, montano e subalpino Più frequente in boschi di latifoglie; piano collinare e montano
Diffusione Comune sulle alpi; rara nel resto della penisola italiana Rara in tutta la penisola

Questo sito contiene una raccolta fotografica delle specie che ho identificato in Zoldo Alto a cominciare dal 2001. Le località principali delle mie escursioni hanno come centro la frazione Coi di Zoldo Alto. Il sito è in fase di elaborazione. I prossimi aggiornamenti prevedono una nomenclatura delle specie nel dialetto locale e una ristrutturazione del menù per favorire una ricerca più efficiente. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://nicola.scarpel.net